18 ottobre - Giornata Missionaria Mondiale 2020

18 ottobre - Giornata Missionaria Mondiale 2020

La fraternità è un tema attuale, è fondamentale per la Chiesa, ma accomuna anche l’intera
umanità: lo si può cogliere immediatamente nei molteplici richiami di Papa Francesco,
dall’Esortazione apostolica Evangelii gaudium, al recente Documento sulla fratellanza umana.
Tutto a richiamarci che la fraternità, prima ancora di essere una caratteristica dei cristiani è
un’esperienza propria di ogni donna e ogni uomo e che i discepoli di Gesù sono chiamati a
custodire e a coltivare in pregnanza di significato, perché è vissuta direttamente o indirettamente
da ognuno di noi fin dai primi istanti della propria vita.
Proprio per non banalizzare il termine “fraternità” e non chiuderlo nell’ovvietà, è utile comprenderlo
nella novità che il Vangelo ci consegna e conseguentemente cogliere la prospettiva
di responsabilità che ne scaturisce a partire dalla domanda “che cosa chiederemmo se la fraternità
la guardassimo stando dalla parte dell’altro, di colui che chiamiamo fratello?”, e assumere
tutta la responsabilità di essere noi propulsori di fraternità. Forse proprio nel sentirci
coinvolti in un progetto di vita che ha nella fraternità una urgenza ecclesiale e sociale del
nostro momento, ci sentiremo ulteriormente interpellati a verificare in essa una corretta accoglienza
del Vangelo, e così dire anche noi con coraggio “Ecco, manda me” (Is 6,8).

Congregazione Suore Francescane dei Sacri Cuori

Piazza S. Francesco, 4,
81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.