• 30 marzo 2020

    Invitiamo Gesù nelle barche delle nostre vite. Consegniamogli le nostre paure, perché Lui le vinca.

    papa Francesco

  • 29 marzo 2020

    Abbracciare la sua croce significa trovare il coraggio di abbracciare tutte le contrarietà del tempo presente, abbandonando per un momento il nostro affanno di onnipotenza e di possesso per dare spazio alla creatività che solo lo Spirito è capace di suscitare.

    Papa Francesco

  • 28 marzo 2020

    Un po’ di misericordia rende il mondo meno freddo e più giusto.

    papa Francesco

  • 27 marzo 2020

    Dio è la fonte della vita; è grazie al suo soffio che l’uomo ha vita ed è il suo soffio che sostiene il cammino della sua esistenza terrena.

     Papa francesco

  • 26 marzo 2020

    Il peccato è come un velo scuro che copre il nostro viso e ci impedisce di vedere chiaramente noi stessi e il mondo; il perdono del Signore toglie questa coltre di ombra e di tenebra e ci ridona nuova luce.

    papa francesco

  • 25 marzo 2020

    Non basta ricevere la luce, occorre diventare luce. Ognuno di noi è chiamato ad accogliere la luce divina per manifestarla con tutta la propria vita.

    Papa Francesco

  • 24 marzo 2020

    Così, per grazia, si può perseverare nel cammino, fino alla fine: l'uomo-bambino si abbandona fra le braccia di Gesù mentre chiede che passi questo calice, e viene preso e portato in braccio, con le mani giunte e gli occhi aperti. Lasciandosi sorprendere ancora una volta, per il dono più grande.

    papa Francesco

  • 23 marzo 2020

    Il nostro cuore si edifica sulla memoria di quegli uomini e quelle donne che ci hanno fatto avvicinare a sorgenti di vita e di speranza a cui potranno attingere anche quelli che ci seguiranno. È la memoria dell'eredità ricevuta che dobbiamo, a nostra volta, trasmettere ai nostri figli.

    papa Francesco

  • 22 marzo 2020

    La credibilità di un sistema sanitario non si misura solo per l'efficienza, ma soprattutto per l'attenzione e l'amore verso le persone, la cui vita sempre è sacra e inviolabile.

    Papa Francesco

  • 21 marzo 2020

    In un mondo che non riusciamo a interessare con le parole che noi diciamo, solo la Sua presenza che ci ama e che ci salva può interessare. Il fervore apostolico si rinnova perché testimoni di Colui che ci ha amato per primo.

    Papa Francesco

Articoli

Fondatore

Venerabile Padre Simpliciano della Natività
P. Simpliciano nacque l’11 maggio 1827 a Piano di Sorrento, località Cavone, nella masseria “Villa Massa”, dove i suoi genitori, Pasquale Mariano Esposito e Rosa Maria Aversa, vivevano come coloni. Fu battezzato lo stesso giorno nella Parrocchia di S. Maria del Lauro in Meta di Sorrento, col nome di Aniello Francesco Saverio.

Dove siamo

Casa Madre - Istituto Santa Caterina

Piazza S. Francesco, 4, 81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istituto "Sacro Cuore" - Curia Generalizia

Via di Torre Rossa, 94, 00165 Roma (RM)
06 6621506
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casa Madre - Istituto Santa Caterina

Piazza S. Francesco, 4, 81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istituto "Sacro Cuore" - Curia Generalizia

Via di Torre Rossa, 94, 00165 Roma (RM)
06 6621506
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le nostre Missioni

Realizziamo iniziative di assistenza sociale, di istruzione e di ausilio umanitario nei confronti di soggetti bisognosi delle collettività italiana e straniera, con una particolare attenzione all'infanzia abbandonata.

Congregazione Suore Francescane dei Sacri Cuori

Piazza S. Francesco, 4,
81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.