• 5 ottobre 2022

    Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli».

    Vangelo di Luca 11,1

  • 4 ottobre 2022

    Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

    Vangelo di Matteo 11,30

  • 3 ottobre 2022

    Quello rispose: «Chi ha avuto compassione di lui». Gesù gli disse: «Va’ e anche tu fa’ così».

    Vangelo di Luca 10,37

  • 2 ottobre 2022

    Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”».

    Vangelo di Luca 17,10

  • 1 ottobre 2022

    In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza.

    Vangelo di Luca 10,21

  • 30 settembre 2022

    Chi ascolta voi ascolta me, chi disprezza voi disprezza me. E chi disprezza me, disprezza colui che mi ha mandato».

    Vaangelo di Luca 10,16

  • 29 settembre 2022

    Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo».

    Vangelo di Giovanni 1,51

  • 28 settembre 2022

    Un altro disse: «Ti seguirò, Signore; prima però lascia che io mi congedi da quelli di casa mia». Ma Gesù gli rispose: «Nessuno che mette mano all’aratro e poi si volge indietro è adatto per il regno di Dio».

    Vangelo di Luca 9,61-62

  • 27 settembre 2022

    Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Si voltò e li rimproverò.

    Vangelo di Luca 9,54-55

  • 26 settembre 2022

    Ma Gesù gli rispose: «Non lo impedite, perché chi non è contro di voi, è per voi».

    Vangelo di Luca 9,50

Fondazione Amici di Maria

La Fondazione realizza iniziative di assistenza sociale, di istruzione e di ausilio umanitario a soggetti bisognosi delle collettività italiani e straniere, in particolare all'infanzia abbandonata. Le elargizioni provenienti dai benefattori vengono utilizzate non solo nelle realizzazione della cosiddetta “adozione a distanza”, ma anche attraverso il sostegno diretto a progetti di sviluppo di varie iniziative nei Paesi poveri del “sud del mondo”.

Fondatore

Venerabile Padre Simpliciano della Natività
P. Simpliciano nacque l’11 maggio 1827 a Piano di Sorrento, località Cavone, nella masseria “Villa Massa”, dove i suoi genitori, Pasquale Mariano Esposito e Rosa Maria Aversa, vivevano come coloni. Fu battezzato lo stesso giorno nella Parrocchia di S. Maria del Lauro in Meta di Sorrento, col nome di Aniello Francesco Saverio.

Dove siamo

Casa Madre - Istituto Santa Caterina

Piazza S. Francesco, 4, 81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istituto "Sacro Cuore" - Curia Generalizia

Via di Torre Rossa, 94, 00165 Roma (RM)
06 6621506
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casa Madre - Istituto Santa Caterina

Piazza S. Francesco, 4, 81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istituto "Sacro Cuore" - Curia Generalizia

Via di Torre Rossa, 94, 00165 Roma (RM)
06 6621506
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le nostre Missioni

Realizziamo iniziative di assistenza sociale, di istruzione e di ausilio umanitario nei confronti di soggetti bisognosi delle collettività italiana e straniera, con una particolare attenzione all'infanzia abbandonata.

Congregazione Suore Francescane dei Sacri Cuori

Piazza S. Francesco, 4,
81043 Capua (CE)
0823 961063
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.